Il mese di Maggio eccellente per osservare I nuovi colori nel giardino. Con la primavera infatti

Lavori in orto e giardini di Maggio: cosa dovresti sapere









Non fare spostamenti di alcun tipo, se stavi per farlo, fermati immediatamente. In questo momento le piante sono alquanto delicate ed un eventuale spostamento potrebbe essere fatale e rischieresti di farle morire inutilmente. Tuttavia in questo mese puoi approfittarne per eseguire nuovi trapianti acquistando qualcosa di nuovo nei vivai. Se vuoi fare una buona raccolta allora dovrai
lavorare il terreno con appositi concimi e terricci per apportare la giusta quantità di minerali e vitamine alla terra.




Se possiedi un prato, accertati che non ci siano aree senza erba, altrimenti, provvedi ad effettuare un rinfoltimento del manto erboso dove opportuno. Usa del buon terriccio già comprensivo di sabbia e fertilizzante e poi provvedi a distribuirlo uniformemente nel terreno con l'aiuto di un rastrello.




Una volta acquistati i
semi per prato, procedi pure alla semina. Ricorda che il prato va tosato all'incira ogni 15 giorni e che necessita di annaffiature ogni 3 giorni circa.




Fai prendere aria alle piante


A maggio puoi trasportare fuori tutte le piante da casa e farle rinfrescare, a patto che non le esponi a luce diretta del sole.


Se da un lato comincia il risveglio vegetativo dall'altro i parassiti non stanno a guardare. http://endrena.com per combattere in modo corretto la cocciniglia, gli afidi e fungini.




Come procedere con l'irrigazione









Per evitare che l'acqua utilizzata per l'irrigazione possa evaporarsi, è meglio provvedere alle annaffiature durante il tramonto oppure alle prime luci dell'alba. In questo modo le piante prenderanno la giusta dose d'acqua per resistere al caldo dell'intera giornata.Un consiglio sempre utile è quello di utilizzare l'acqua per irrigare sempre a temperatura ambiente, onde evitare shock termici alle piante ed alle loro radici.


Cerca quando possibile, di non bagnare http://www.endrena.com . Le foglie umide favoriscono l'insorgere di malattie, sopratutto durante la notte.


Quando annaffi le piante, accertati di non creare pozzanghere d'acqua, perchè faresti allagare le piante togliendo loro l'ossigeno e morirebbero.




Maggio:ecco cosa seminare


Via libera alla semina di ogni specie di fiori, a Maggio puoi piantare davvero ogni fiore che ti viene in mente.Ogni fiore con i bulbi puoi metterlo a dimora, dall'anemone alla begonia, dall'acidantera alla gloxina, hai davvero l'imbarazzo della scelta.




La semina nel mese di Maggio


Ecco cosa puoi seminare a Maggio:





Pomodori



Porri



Prezzemolo



Rucola



Scarola



Sedano



Zucca



Zucchine



Zucchine tonde



Verza


Carote



Cavoli



Cavolo cappuccio



Cavolfiore precoce



Cetrioli



Fagioli



Fagiolini



Indivia



Lattuga



Lattughino da taglio



Melanzane



Meloni



Peperoncini



Peperoni



Piselli


Anguria



Asparagi



Barbabietola



Basilico



Bietola da coste



Broccoli



Cardi







Cosa fare nel frutteto?


In questo periodo nel frutteto, potrebbero proliferare la ticchiolatura, il mal di bolla nel pesco, la peronospera nelle viti e gli afidi. Provvedi con i giusti insetticidi per eliminare il problema.




Consigli di semina e trapianto in orto


Le verze ed i cavoli, essendo più delicate, è opportuno seminarle in semenzaio, anche se possono stare all'aperto, assicurati di proteggerle dai raggi diretti del sole. I semenzai sono un buon metodo per garantirsi la buona riuscita della pianta e rappresentano un efficacissimo sistema per proteggere i germogli dalle intemperie in particolar modo nelle aree meno miti del paese.






Raccolta a Maggio


Potrai raccogliere le erbe aromatiche ad esempio l'erba cipollina, il rosmarino, il basilico ed il prezzemolo. Tra gli ortaggi, spinaci ed asparagi ed infine, se hai un frutteto potresti raccogliere anche le nespole, le albicocche nonchè fragole e pere.




Cosa si raccoglie a Maggio


L'orto sul balcone potrai farlo a Maggio utilizzando tantissime erbe aromatiche che avrai precedentemente comprato e seminato come rosmarino, maggiorana, prezzemolo e menta. Per di più puoi mettere a dimora in vaso le melanzane, i peperoni ed il pomodoro.